luigi ghirri

Luigi Ghirri

Ghirri fu un pioniere della fotografia a colori,  era un uomo di grande cultura, che divorava un libro dopo l’altro, amava la musica, il mondo e la vita.
Per lui infatti l’arte era tutto ciò che cattura l’attenzione, che colpisce e che in qualche modo rimane impresso nella mente.
L’arte era la realtà così come la vediamo, pura e semplice, caratterizzata da un minimalismo ricercato e da forme morbide, semplici e libere.

Secondo lui, i protagonisti delle fotografie dovevano essere i non luoghi, tutti quegli angoli che venivano dimenticati dalle persone, o non ritenuti all’altezza di uno scatto.
Lui preferiva fotografare una via trascurata piuttosto che un paesaggio fatiscente o una piazza piena di persone e addobbata per l’occasione.
Secondo lui erano proprio le banalità a meritare uno scatto, poiché erano queste che rappresentavano la realtà più di tutto.
Luigi Ghirri amava il paesaggio italiano, e attraverso la sua fotografia li rappresentava con bordi sfumati con soggetti lontani e in secondo piano.

©fotografareperstupire.com

 

https://www.archivioluigighirri.com/

Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In questo sito usiamo solo cookies di tipo tecnico che non richiedono l'approvazione dell'utente.
tutte le foto © ermanno braghiroli 2021 - 0 views